comiche

Cacaonline il sito delle buone notizie comiche. In collaborazione con Jacopo Fo
  1. Storie di ladri

    Storie di ladri

    Belgio. I ladri vanno a derubare un negozio di sigarette elettroniche e il proprietario inizia una trattativa. “Se venite più tardi l’incasso è più alto, ora in cassa ci sono pochi spiccioli” e li convince!
    I ladri tornano verso sera e, pensa te, trovano ad aspettarli la polizia che li ha arrestati per troppa stupidità.
    (Fonte: Repubblica)

  2. Storie di ladri

    Storie di ladri

    Pannsylvania, Usa: rapina a mano armata una ragazza che fa le consegne a domicilio ma poi gli viene uno scrupolo di coscienza e venti giorni dopo le manda una richiesta di amicizia su Facebook. Lei lo riconosce e non risponde subito alla richiesta pensando a un fake ma lui non contento insiste e le scrive un messaggio con il suo nome completo dove afferma di averla contattata per chiederle scusa. Lei è andata dalla polizia.
    Arrestato subito, scuse non accettate.
    (Fonte: Zeusnews)

  3. Storie di ladri

    Storie di ladri

    Irlanda. Denis O'Connor, 83 anni, ha malmesso e messo in fuga un gruppo di rapinatori armati che volevano derubare un negozio. La polizia ha messo in dubbio che le armi fossero vere ma secondo noi è solo perché non vogliono dare soddisfazione al nonno.
    Mai sottovalutare i vecchietti.
    (Fonte: Ansa.it)

  4. Storie di ladri

    Storie di ladri

    Denver, Colorado: tenta di rapinare un punto vendita di sigarette elettroniche ma la pistola gli cade e va a finire dietro il bancone. La commessa la raccoglie e il ladro non può fare altro che scappare. E nella fuga ha rischiato di perdere pure i pantaloni.
    Vedi che anche le sigarette elettroniche fanno male?
    (Fonte: Tgcom24)

  5. Storie di ladri

    Storie di ladri

    Un ragazzo va in stazione a Foligno e chiede a un poliziotto della Polfer indicazioni sull’orario dei treni. Il poliziotto, insospettito dal comportamento del ragazzo, lo segue fino all’esterno della stazione e lo vede allontanarsi in bicicletta. Che è risultata rubata.
    Adesso, dico io, parliamone…
    (Fonte: Il Messaggero)

  6. Rapimento!

    Rapimento!

    Perugia, un furgone si accosta a un ragazzo, che viene incappucciato e fatto salire sul mezzo in tutta fretta. Un passante vede la scena e chiama la polizia per denunciare il rapimento.
    I poliziotti riescono a bloccare il furgone per scoprire all’interno 6 trentenni stupiti, perché in realtà si trattava di un singolare addio al celibato con rapimento dello sposo.
    Sono stati denunciati per procurato allarme e idiozia congenita.
    (Fonte: Tg com)

  7. Storie di spacciatori

    Storie di spacciatori

    Dichiarava di essere un prete e lo provava pure il collarino d’ordinanza. Diceva anche di essere un cittadino statunitense e di rientrare dopo una missione ecclesiastica in Messico.
    E fin qui era pure credibile se non fosse che nel suo bagaglio i finanzieri di Fiumicino hanno trovato 3 chili di eroina purissima pari a un valore di oltre un milione di euro.
    Al momento del controllo del bagaglio il falso prete ha minacciato i poliziotti di scomunica brandendo il crocefisso.
    Quando si dice: crederci fino alla fine.
    (Fonte: Repubblica)

  8. Perché ci vuole orecchio!

    Perché ci vuole orecchio!

    Il matrimonio dell’anno è stato celebrato sabato a Londra tra il principe Harry e Meghan Markle. Tutto bene, gli sposi erano felici, ecc ecc. Peccato che in tempi di smartphone qualsiasi intoppo viene registrato, mandato sui social e diventa virale. Come il video di questo povero marinaio che durante la parata ha perso il ritmo della marcia e non è più riuscito a riprenderlo… e stava pure in prima fila, quando si dice la sfortuna!

  9. La corsa più faticosa

    La corsa più faticosa

    E’ la Red Bull 400 che quest’anno si è svolta a Ironwood nel Michigan. I concorrenti dovevano risalire il trampolino per il salto con gli sci alto 543 metri nel più breve tempo possibile.
    E’ stata vinta da Ian Torchia, statunitense che è arrivato in cima in 4 minuti e 47 secondi.
    E soprattutto ancora vivo.
    (Fonte: Ansa)

  10. Storie di ladri (buoni)

    Storie di ladri (buoni)

    Buona notizia per Walter Puddu, cagliaritano, disabile, pluricampione di atletica della Saspo, a cui il 12 aprile alcuni ladri hanno rubato la carrozzina da corsa prelevandola dall’auto parcheggiata. Il mezzo è stato restituito!
    “Non ci crederete mai! Anche i ladri hanno coscienza!” ha scritto Walter sul suo profilo Facebook.